Come funziona

Il Maestro Francesco Lunardini ha individuato,a seguito delle proprie esperienze formative, nel metodo de “La Strada Dei Campioni”di Ivan Zauli,il giusto percorso didattico da proporre ai propri atleti per raggiungere obiettivi tecnici di alto livello.

Il Metodo è frutto di un continuo studio ed una profonda ricerca delle tecniche di insegnamento utilizzate nei settori giovanili delle migliori squadre europee,prendendo come riferimento i gesti tecnici dei top players del panorama calcistico internazionale.

Il percorso prevede una proposta molto varia e creativa,rendendo l’apprendimento estremamente divertente e soddisfacente,facendo aumentare in maniera esponenziale le proprie abilità e aumentando al contempo la fiducia in se stessi.Non si tratta di un metodo puramente volto all’estetica del gesto,ma anche alla concretezza,praticità e velocità che il gioco moderno richiede.

Attraverso il Metodo si potranno memorizzare decine e decine di gesti che saranno gli strumenti necessari dei giocatori a risolvere le “situazioni” di gioco che si presenteranno nel 1 vs 1.Proprio per ottenere questa concretezza nel gioco,le abilità vengono insegnate passo dopo passo attraverso esercitazioni analitiche, giochi e situazioni in alternanza, per raggiungere durante le sedute di allenamento l’obiettivo tecnico prefissato. La ripetizione è la madre di tutti gli apprendimenti e quindi la ripetizione costante nel tempo porta all’acquisizione del
gesto tecnico. L’importante è variare continuamente gli stimoli in maniera che l’allievo sia sempre motivato a diventare sempre più capace e padrone di gestire situazioni sempre più difficoltose e stimolanti.

Altra caratteristica distintiva del metodo è il divertimento, il gusto della soddisfazione nel diventare sempre più capaci. La gradualità, la varietà, l’adeguatezza delle esercitazioni-gioco creano tantissimi miglioramenti che conducono gli allievi a imparare divertendosi e li portano ogni volta all’allenamento, gratificati di quello che hanno appreso e sereni e curiosi per quello che verrà loro insegnato di nuovo.